Orientamento post diploma

  L'istituto "Strozzi è accreditato come punto di erogazione di Garanzia Giovani Lombardia  per ...

BOVIMAC - Edizione 2015

AL BOVIMAC DI GONZAGA VINCE LA ZOOTECNIA DA LATTE MANTOVANA     Le macchine, i prodotti, i se...

Iniziative - seminari - eventi

Corso di formazione e aggiornamento Perito estimatore danni da calamità atmosferiche programma e...

  • Orientamento post diploma

  • BOVIMAC - Edizione 2015

  • Iniziative - seminari - eventi

Giornata della Memoria 2015 PDF  | Stampa |  E-mail
Scritto da Bertellini Alberto   
Mercoledì 21 Gennaio 2015 16:12

L’Istituto Agrario “Strozzi” ricorda la Shoah.

 

San Benedetto Po

Un doppio appuntamento per non dimenticare ha coinvolto gli studenti dell’Istituto Agrario “Strozzi” di San Benedetto Po, lunedì, in occasione della settimana di iniziative per celebrare la Giornata della Memoria. .

Le classi del biennio si sono infatti recate presso la Biblioteca Comunale del paese, dove hanno assistito al toccante spettacolo “Un chicco di riso”, ideato e interpretato dalla carismatica autrice e attrice Laura Torelli. Una lettura animata che è riuscita a coinvolgere i giovani spettatori attraverso brani tratti da romanzi per ragazzi come “Un sacchetto di biglie” di Joseph Joffo e “Misha corre” di Jerry Spinelli, con immagini e riferimenti all’attualità, come per esempio il tema dell’omologazione, legato sia al periodo dei totalitarismi sia alla moderna società di massa. Per quanto riguarda invece le classi del triennio, la scuola, visto che quest’anno cade il settantesimo anniversario della conclusione della Seconda Guerra Mondiale, ha scelto di ospitare Elio Maramotti, classe 1924, originario di Polesine, prigioniero internato in un campo per militari italiani nella Prussia Orientale in seguito alla rottura dell’alleanza fra Italia e Germania. Maramotti, ferroviere in pensione dal 1980, ha raccontato ai ragazzi la sua terribile e allo stesso tempo avventurosa esperienza, rispondendo alle loro domande e dimostrando di possedere non solo una memoria eccezionale, ma anche tanta voglia di testimoniare le difficoltà vissute in prima persona, dai lavori forzati in una cava di carbone all’esperienza come operaio in uno zuccherificio, dal desiderio di ricevere notizie e pacchi dalla famiglia alla fame patita e alle scarse condizioni igieniche, tutto senza perdere mai il sorriso. Ad accompagnarlo e a introdurlo, è intervenuto il professor Negrelli, di Pegognaga, già autore del libro “Memorie di guerra” e prossimo alla pubblicazione di una raccolta di testimonianze di prigionia durante la guerra (in uscita ad aprile), fra le quali comparirà anche quella del Maramotti.

memoria sbp 1
memoria sbp 2

Mantova

Presso la sede di Mantova, in occasione della Giornata della Memoria, si svolte alcune attività di riflessione, dal 26 al 31 gennaio 2015.

Nelle classi prime, seconde, terze e quarte le insegnanti di italiano e storia hanno realizzato un laboratorio didattico relativo alla “Storia di Luisa. Una bambina ebrea di Mantova”: sono stati approfonditi, attraverso una didattica laboratoriale, alcuni aspetti della figura di Luisa Levi, ebrea mantovana deportata. Le schede tematiche, desunte dal volume curato da Maria Bacchi e Fernanda Goffetti, hanno riguardato la figura di Luisa e il suo ambiente, i contesti sociali, storici, politici e culturali in cui visse, il progetto persecutorio destinato a lei, alla sua famiglia e al suo popolo.

Nella sede di Mantova tre anni fa si è tenuto un corso di formazione proprio dalle curatrici di questo volume, con la collaborazione dell’Istituto Mantovano di Storia Contemporanea.

Nelle classi quinte sono invece state approfondite le questioni relative ai processi di Norimberga, attraverso la visione di alcuni filmati originali e una lezione dialogata volta alla rielaborazione di tali contenuti.

 

Ultimo aggiornamento Sabato 21 Febbraio 2015 18:15
 
Iniziative - seminari - eventi PDF  | Stampa |  E-mail
Scritto da Bertellini Alberto   
Martedì 03 Febbraio 2015 00:00

TEMPORALE

Corso di formazione e aggiornamento

Perito estimatore danni da calamità atmosferiche

programma e modulo d'iscrizione

locandina con modulo d'iscrizione

 __________________________________________________________________________________

Convegno

"Il futuro del latte in Val Padana: scenari attuali e prospettive"

Venerdì 13 marzo 2015

Saloni del Castello Visconteo di Sant'Angelo Lodigiano

programma

__________________________________________________________________________________

 

AISAM - Incontro di approfondimento

"La buona scuola: dall'analisi alle prospettive di sviluppo"

14/11/2014

locandina

________________________________________________________

Seminario

"Le colture proteiche fra buone pratiche e nuove opportunità"

24/11/2014

locandina
________________________________________________________
 

Istituto Mantovano di Storia contemporanea
 V Corso sulla Costituzione
"Costituzione e populismo: un approfondimento"

 
Ultimo aggiornamento Lunedì 16 Febbraio 2015 18:53
 
Orientamento post diploma
Scritto da Bertellini Alberto   
Domenica 30 Novembre 2014 11:33

 

L'istituto "Strozzi è accreditato come punto di erogazione di

Garanzia Giovani Lombardia

 per saperne di più

 

LOGO GARANZIA GIOVANI

 

Ultimo aggiornamento Giovedì 18 Dicembre 2014 18:04
 

alt

Indirizzi di studio:

 

Istituto Tecnico
(Sedi di Palidano e Mantova)


“Agraria, Agroalimentare e Agroindustria”

L’indirizzo “Agraria, Agroalimentare e Agroindustria” integra competenze nel campo della organizzazione e della gestione delle attività produttive, trasformative e valorizzative del settore, con attenzione alla qualità dei prodotti e al rispetto dell’ambiente e sugli aspetti relativi alla gestione del territorio, con specifico riguardo agli equilibri ambientali e a quelli idrogeologici e paesaggistici; presenta tre articolazioni:

  • “Produzioni e Trasformazioni”, per l’approfondimento delle problematiche collegate all’organizzazione delle produzioni animali e vegetali, alle trasformazioni e alla commercializzazione dei relativi prodotti, all’utilizzazione delle biotecnologie;

  • “Gestione dell’ambiente e del territorio”, che approfondisce le problematiche della conservazione e tutela del patrimonio ambientale e le tematiche collegate alle operazioni di estimo e al genio rurale;

Clicca Qui per ricevere maggiori informazioni sul percorso di Studio Tecnico

 

 


Istituto Professionale
(sede di San Benedetto Po)


“Servizi per l'agricoltura e lo Sviluppo Rurale”

 

L’indirizzo “Servizi per l’agricoltura e lo sviluppo rurale”, ha lo scopo di far acquisire allo studente, a conclusione del percorso quinquennale, le competenze relative alla valorizzazione, produzione e commercializzazione dei prodotti agrari ed agroindustriali.

L’identità dell’indirizzo è riferita ad attività professionali che si esplicano in servizi tecnici a sostegno delle aziende agricole nel campo della gestione amministrativa, dell’ambiente, del miglioramento della vita rurale. Il relativo percorso comprende una formazione tecnica di buon livello e lo sviluppo di competenze per l’analisi socio-economica di realtà produttive, acquisite in dimensioni applicative, considerate dal punto di vista fisico, ecologico, paesaggistico, produttivo, culturale e ricreativo. Tali contesti costituiscono altrettanti campi di attività per sostenere lo sviluppo del territorio e valorizzarne le vocazioni.

E’ molto importante che le competenze che gli studenti acquisiscono progressivamente nel percorso di studio li mettano in grado di assumere i molteplici ruoli che la moderna agricoltura richiede nelle sue articolazioni multifunzionali. Si tratta non solo di compiti tradizionali, quali la produzione, la trasformazione e la commercializzazione, ma anche di ruoli che riguardano questioni ambientali, assetti territoriali, sostegno agli insediamenti delle zone extraurbane e a quelle intermedie fra città e campagne.

L’innovazione dei servizi per l’agricoltura e lo sviluppo rurale richiede allo studente, oltre alle conoscenze scientifiche e tecnologiche, anche competenze correlate alla sociologia dell’ambiente e del territorio, dei processi economici e del lavoro, dei mutamenti sociali, che sono essenziali anche per comprendere i nuovi modi di vita ed implicano un coinvolgimento culturale degli operatori del settore.

 

Clicca Qui per ricevere maggiori informazioni sul percorso di Studio Professionale

 

 
Referenti per l'Orientamento

Prof.ssa Giovanna Bordonali (Palidano)

Prof. Marco Zanotti (Mantova)

Prof. Massimo Perlangeli (San Bendetto Po)

 

 
PDF  | Stampa |  E-mail
Scritto da Marani   
Venerdì 03 Ottobre 2014 00:00

  I colloqui settimanali saranno aperti:

dal 13 ottobre 2014 al 20 dicembre 2014

dal 02 marzo 2015 al 16 maggio 2015

- PRENOTAZIONI -

________________________________________________

Colloqui generali:

13 dicembre 2014 dalle 14.30 alle 18.30

11 aprile 2015 dalle 14.30 alle 18.30


 

Ricevimento Genitori Palidano

 

Orario settimanale ricevimento genitori sede di Palidano

 


 

Ricevimento Genitori Mantova

Orario settimanale ricevimento genitori sede di Mantova

 
 


 

Ricevimento Genitori San Benedetto Po

 

Orario settimanale ricevimento genitori sede di San Benedetto Po

 


 

 

 

Ultimo aggiornamento Venerdì 24 Ottobre 2014 10:28
 
Graduatoria docenti
Giovedì 25 Settembre 2014 15:34

Graduatoria definitiva terza fascia d'Istituto docenti

Ultimo aggiornamento Giovedì 25 Settembre 2014 15:38
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 12