Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione - senza modificare le impostazioni del browser - accetti di ricevere i cookie. Se non desideri ricevere i cookie, modifica le impostazioni del tuo browser, ma sappi che alcuni servizi non funzioneranno correttamente. Per saperne di più leggi l'informativa sull'utilizzo dei cookies.

L' Istituto

sede di Palidano

L'istituto tecnico agrario sorge nel 1952 come scuola di formazione per tecnici agricoli gestita dalla Congregazione Sacra Famiglia di Nazareth sotto la spinta di un Comitato finanziatore al quale aderirono Il Consorzio Agrario Provinciale di Mantova, la Banca Agricola Mantovana, la Cassa di Risparmio delle Provincie Lombarde, La Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Mantova, la Cantina Sociale di Gonzaga, il Consorzio di Bonifica Agro Mantovano-Reggiano, la ditta Landini di Fabbrico, la Società Montecatini e l’Officina Mellini e Martignoni. Fino al terremoto del 29 maggio 2012 la sede di Palidano è stata insediata nella storica “Villa Strozzi”, già residenza dell’omonima famiglia fiorentina che fin dal ‘500 possedeva una corte di campagna in località Begozzo; ad un discendente di tale famiglia, vissuto nel XVIII sec.(Pietro Antonio Strozzi) è dedicato appunto l’Istituto. La villa, oggi in attesa della ristrutturazione post sisma, è arricchita da un parco che rappresenta un bene di rilevanza storico-paesaggistica ed una pregiata raccolta di specie forestali. Le aule e i laboratori sono oggi ospitati negli edifici di recente costruzione o ristrutturazione adiacenti alla villa. Annessa alla scuola vi sono l’azienda agraria didattica, serre e campi sperimentali per la produzione di biomasse a scopi energetici: laboratori all’aperto per efficaci esperienze didattiche.

sede di Mantova

Dall’anno scolastico 1994/95 è stata aggregata all’Istituto la sede di Mantova che si trova collocata all’interno dell’azienda sperimentale dell’Amministrazione Provinciale di Mantova denominata "Bigattera".

sede di San Benedetto Po

Dall’anno scolastico 2011-12 viene aggregato all’Istituto d’Istruzione Superiore I.S. “Strozzi” anche l'indirzzo professionale, riunendo così in un unico polo l’istruzione superiore tecnica e professionale ad indirizzo agrario.
L’Istituto professionale per l’agricoltura e l’ambiente di San Benedetto Po, nato nel 1951 e divenuto Scuola Statale con DPR n. 1549 del 29/09/1954, è stato fino al 31/8/2011 sede associata dell’Istituto Superiore San Giovanni Bosco di Viadana. La scuola è stata situata presso il complesso Polironiano fino al 2001, successivamente è stata trasferita presso Villa Garibaldi, frazione di San Benedetto Po, recuperando un edificio storico delle precedenti scuole elementari.



Notizie

Partnership Strozzi - Agrisoing

Ha preso vita mercoledì 6 marzo il

“Progetto sperimentale di caratterizzazione integrata del suolo”

dell’azienda agraria “Bigattera” in collaborazione con Speziali Antenore srl e Agrisoing.

Il progetto mira a studiare, in particolare su una superficie di 3,08 Ha a seminativo (denominato appezzamento 21), la variabilità biofisica e chimica del suolo mediante la tecnologia EMAS (Elettro Magnetic Agro Scanner). In pratica uno spettrofotometro, trainato da un quad,

QUAD

esegue una mappatura geo-referenziata della resistività elettrica del terreno a tre diverse profondità (50, 100 e 180cm). Le carte del suolo ad altissima risoluzione spaziale così ottenute

Resistività180cm

presentano zone omogenee e variabili per caratteristiche e potenzialità fisico-chimiche e forniscono informazioni sulle effettive esigenze a cui le colture ospitate potranno andare incontro. Esse potranno essere utilizzate per la elaborazione di mappe di prescrizione utili ad indicare la quantità di input da distribuire nelle diverse zone del campo (quantità di seme, concime e prodotti fitosanitari da distribuire in dosi variabili).

Sono stati coinvolti nell’iniziativa gli alunni delle classi 4 DM e 3 DM i quali hanno eseguito, grazie alle informazioni della mappatura EMAS, campionamenti geo-referenziati del terreno fino alla profondità 1 metro (immagine 2). I carotaggi sono stati oggetto di osservazioni e studio sotto la guida del Dott. Roberto Barbetti pedologo di Agrisoing e  saranno sottoposti ad una completa analisi chimico-fisica nei laboratori dell’istituto, sempre  a cura degli alunni.

Nei giorni precedenti l’iniziativa, con il drone munito di telecamera multispettrale in dotazione all’istituto, il prof.Visigalli ha ottenuto una mappa di vigore” ossia una mappa georeferenziata indicativa dello stato di salute della coltura (miscuglio di graminacee e foraggere) presente sull’appezzamento 21.

Mappa vigoria

Tale mappa, insieme con i risultati delle analisi dei campioni di terreno saranno utili per l’integrazione di ulteriori informazioni nella elaborazione delle suddette mappe di prescrizione.

GenerAZIONEcreativa 2019

IMG 20190311 114851

GenerAZIONEcreativa 2019 è un concorso per prodotti innovativi e nuova imprenditorialità offerto dall’Università Cattolica del Sacro Cuore – Sede di Cremona agli studenti iscritti all’anno scolastico 2018 – 2019 degli istituti d’istruzione secondaria di secondo grado di classi quarte e quinte. Il Concorso è stato rivolto alle province di Mantova e di Cremona insieme alla città di Crema. Dalla nostra provincia solo l’Istituto d’Istruzione Superiore “P.A. Strozzi” ha partecipato con 6 gruppi di studenti delle classi quarte, quattro della sede di Palidano e due della sede di Mantova. Il concorso prevedeva anche la possibilità di stipulare una convenzione su un progetto formativo di Alternanza scuola – lavoro in modo tale che ogni studente potesse acquisire fino a un massimo di 50 ore (in presenza e non) certificate dalla scuola e dall’Università. I ragazzi, dopo tre incontri di preparazione, due a Cremona e uno nella sede di Palidano con docenti dell’Università Cattolica ed esperti della comunicazione, hanno progettato ed elaborato nella prima fase un executive summary e un video che parlassero della loro idea che doveva essere nuova, non ancora presente sul mercato, rispondente a un effettivo bisogno e tecnicamente realizzabile. Dei 45 gruppi partecipanti, ognuno di massimo 7 studenti, soltanto 10 sono stati ammessi alla fase finale, tra cui due dei nostri sei, che si è svolta il giorno 11 marzo alla Camera di Commercio di Cremona. Per l’ultima fase i ragazzi hanno dovuto preparare una presentazione in Power Point per convincere la giuria composta da professori dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza e Cremona, esperti di comunicazione e giornalisti, della validità della loro idea-progetto e dell’efficacia della loro comunicazione tramite video e presentazioni verbale e multimediale.

La nostra scuola ha conquistato il podio, piazzando al primo posto il gruppo “pane e salame” della sede di Palidano ed al terzo posto il gruppo “plasmodesmi” della sede di Mantova. Oltre al podio finale il gruppo “plasmodesmi” ha vinto anche l’”oscar” come “miglior video per l’efficacia della comunicazione”. Oltre al consistente premio, ovvero un totale di 750,00 € per l’Istituto ed un voucher per ogni partecipante dei due gruppi per un viaggio-vacanza di 4 persone in strutture convenzionate, è stata un’esperienza molto positiva. I ragazzi ed anche i docenti si sono trovati entusiasti e travolti da un’insolita aria di successo e positività. Facciamo i complimenti a questa rappresentanza della scuola di cui dobbiamo essere tutti orgogliosi.

Gli studenti della classe 4A di Palidano, gruppo “pane e salame”: Andrea Bellucci, Davide Dalai, Anna Ruini, Lorenzo Iori, Mattia Zanoni.

Gli studenti della classe 4D di Mantova, gruppo “plasmodesmi”: Francesca Amati, Francesca Doda, Roberta Bertelli, Chiara Gazzini, Corrado Carnevali, Samuele Zanchi

I docenti : Andrea Truzzi e Massimiliano Ghizzi