Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione - senza modificare le impostazioni del browser - accetti di ricevere i cookie. Se non desideri ricevere i cookie, modifica le impostazioni del tuo browser, ma sappi che alcuni servizi non funzioneranno correttamente. Per saperne di più leggi l'informativa sull'utilizzo dei cookies.

Laboratorio di micropropagazione

alt

 

Dal 1990 lo Strozzi dispone di un laboratorio dove si producono piante in vitro.

La micropropagazione è una tecnica di propagazione delle piante e consiste nell’allevare le gemme e le microtalee su idonei substrati di coltura addizionati di ormoni vegetali in modo tale da stimolare la produzione di nuovi germogli.

Le piante ottenute con questa tecnica sono uguali alla pianta madre (cloni).

 

 

 

 

altalt

 

In laboratorio i ragazzi, seguiti dal docente, possono apprendere queste tecniche partendo dalla scelta del materiale da micropropagare e dalla preparazione dei substrati di crescita e delle soluzioni madri.

 

altalt

(in foto)
Preparazione substrato di coltura

 

 

L’attività degli studenti si articola in alcune fasi:

 

Prelievo microtalee dalle piante madri

altalt

 

 

Disinfezione delle microtalee e impianto delle stesse in substrato.

 

altalt

(in Foto: Disinfezione con ipoclorito di sodio)

 

alt

(in Foto: Inclusione della microtalea in substrato)

 

 

Moltiplicazione : l’attività consiste nella messa a dimora delle microtalee in substrato di moltiplicazione precedentemente preparato in sterilità.

 

alt
(In Foto: Cappa a flusso laminare)

alt
(In Foto: Piante di ficus elastica in moltiplicazione)

 

Vasi e provette contenenti microtalee vengono posti in cella climatica per un periodo di 15-20 giorni.

alt
(In Foto: Cella climatica)
Radicazione : le microtalee vengono trasferite in sterilità in substrato radicante.
altalt
(In Foto: Piante in substrato radicante)

 

 

Dopo 15 – 20 giorni le piante radicate vengono tolte dal vaso di vetro, trapiantate in terriccio e messe in serra per l’ambientamento.
altalt
(In Foto: Trapianto piantine in vaso - Serra)
Notizie

Iscrizioni a.s. 2018/2019

alt

 


Scuola, iscrizioni on line dal 16 gennaio al 6 febbraio 2018
Le registrazioni sul sito dedicato dal 9 gennaio 2018

(circolare MIUR n. 14659 del 13/11/2017)

 Le iscrizioni on line alle scuole statali, per il prossimo anno scolastico 2017/2018,  potranno essere effettuate dal 16 gennaio al 6 febbraio 2018. Questa la scadenza stabilita dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca per le iscrizioni alle classi prime della scuola primaria, della secondaria di primo e secondo grado.

Per agevolare le famiglie e aiutarle a familiarizzare con il portale delle iscrizioni on line (http://www.iscrizioni.istruzione.it) il Miur aprirà la fase di registrazione il 9 gennaio. Da questa data il sito sarà aggiornato e gli utenti potranno esplorarlo per raccogliere tutte le informazioni relative alla ricerca della scuola, alle modalità di registrazione e compilazione della domanda.

Le domande arrivate per prime non hanno diritto di precedenza nell’iscrizione: si potrà completare la procedura con calma per tutto il mese dal 16 gennaio al 6 febbraio. Il sistema ‘Iscrizioni on line’ si farà carico di avvisare le famiglie in tempo reale, via posta elettronica, dell’avvenuta registrazione e delle variazioni di stato della domanda.

Sarà, inoltre, possibile seguire in ogni momento l’iter della domanda inoltrata ed effettuare l’iscrizione anche per gli alunni stranieri sprovvisti di codice fiscale, attraverso la generazione di un codice provvisorio. L’apposita circolare sarà inviata alle scuole nelle prossime ore. L’Ufficio Relazioni con il Pubblico resterà a disposizione attraverso il suo canale web http://www.istruzione.it/urp, via telefono, e-mail e in presenza attraverso gli sportelli presenti al Miur.