Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione - senza modificare le impostazioni del browser - accetti di ricevere i cookie. Se non desideri ricevere i cookie, modifica le impostazioni del tuo browser, ma sappi che alcuni servizi non funzioneranno correttamente. Per saperne di più leggi l'informativa sull'utilizzo dei cookies.

L' Istituto

sede di Palidano

L'istituto tecnico agrario sorge nel 1952 come scuola di formazione per tecnici agricoli gestita dalla Congregazione Sacra Famiglia di Nazareth sotto la spinta di un Comitato finanziatore al quale aderirono Il Consorzio Agrario Provinciale di Mantova, la Banca Agricola Mantovana, la Cassa di Risparmio delle Provincie Lombarde, La Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Mantova, la Cantina Sociale di Gonzaga, il Consorzio di Bonifica Agro Mantovano-Reggiano, la ditta Landini di Fabbrico, la Società Montecatini e l’Officina Mellini e Martignoni. Fino al terremoto del 29 maggio 2012 la sede di Palidano è stata insediata nella storica “Villa Strozzi”, già residenza dell’omonima famiglia fiorentina che fin dal ‘500 possedeva una corte di campagna in località Begozzo; ad un discendente di tale famiglia, vissuto nel XVIII sec.(Pietro Antonio Strozzi) è dedicato appunto l’Istituto. La villa, oggi in attesa della ristrutturazione post sisma, è arricchita da un parco che rappresenta un bene di rilevanza storico-paesaggistica ed una pregiata raccolta di specie forestali. Le aule e i laboratori sono oggi ospitati negli edifici di recente costruzione o ristrutturazione adiacenti alla villa. Annessa alla scuola vi sono l’azienda agraria didattica, serre e campi sperimentali per la produzione di biomasse a scopi energetici: laboratori all’aperto per efficaci esperienze didattiche.

sede di Mantova

Dall’anno scolastico 1994/95 è stata aggregata all’Istituto la sede di Mantova che si trova collocata all’interno dell’azienda sperimentale dell’Amministrazione Provinciale di Mantova denominata "Bigattera".

sede di San Benedetto Po

Dall’anno scolastico 2011-12 viene aggregato all’Istituto d’Istruzione Superiore I.S. “Strozzi” anche l'indirzzo professionale, riunendo così in un unico polo l’istruzione superiore tecnica e professionale ad indirizzo agrario.
L’Istituto professionale per l’agricoltura e l’ambiente di San Benedetto Po, nato nel 1951 e divenuto Scuola Statale con DPR n. 1549 del 29/09/1954, è stato fino al 31/8/2011 sede associata dell’Istituto Superiore San Giovanni Bosco di Viadana. La scuola è stata situata presso il complesso Polironiano fino al 2001, successivamente è stata trasferita presso Villa Garibaldi, frazione di San Benedetto Po, recuperando un edificio storico delle precedenti scuole elementari.



Notizie

Iscrizioni a.s. 2019/2020

alt

 


Scuola, iscrizioni on line dal 7 gennaio al 31 gennaio 2019
Le registrazioni sul sito dedicato dal 27 dicembre 2018

(circolare MIUR n. 18902 del 7/11/2018)

 Le iscrizioni on line alle scuole statali, per il prossimo anno scolastico 2017/2018,  potranno essere effettuate dal 7 gennaio al 31 gennaio 2019. Questa la scadenza stabilita dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca per le iscrizioni alle classi prime della scuola primaria, della secondaria di primo e secondo grado.

Per agevolare le famiglie e aiutarle a familiarizzare con il portale delle iscrizioni on line (http://www.iscrizioni.istruzione.it) il Miur aprirà la fase di registrazione il 27 dicembre. Da questa data il sito sarà aggiornato e gli utenti potranno esplorarlo per raccogliere tutte le informazioni relative alla ricerca della scuola, alle modalità di registrazione e compilazione della domanda.

Le domande arrivate per prime non hanno diritto di precedenza nell’iscrizione: si potrà completare la procedura con calma per tutto il mese dal 7 gennaio al 31 gennaio. Il sistema ‘Iscrizioni on line’ si farà carico di avvisare le famiglie in tempo reale, via posta elettronica, dell’avvenuta registrazione e delle variazioni di stato della domanda.

Sarà, inoltre, possibile seguire in ogni momento l’iter della domanda inoltrata ed effettuare l’iscrizione anche per gli alunni stranieri sprovvisti di codice fiscale, attraverso la generazione di un codice provvisorio. L’apposita circolare sarà inviata alle scuole nelle prossime ore. L’Ufficio Relazioni con il Pubblico resterà a disposizione attraverso il suo canale web http://www.istruzione.it/urp, via telefono, e-mail e in presenza attraverso gli sportelli presenti al Miur.